Consigli

Google vuole davvero penalizzare il tuo sito Internet?

By 15 Maggio 2015No Comments

Da qualche tempo molti titolari di siti Internet vengono bersagliati da messaggi pubblicitari dai toni catastrofici: Google avrebbe addirittura intenzione di “disconnettere” i siti Internet non compatibili con i dispositivi mobili.

Si tratta ovviamente di una esagerazione. A parte l’impossibilità tecnica (e giuridica) per Google di disconnettere siti Internet che non siano i propri, è davvero assai improbabile che si avventurerebbe in una impresa così impopolare e discutibile sul piano etico. È però vero che qualcosa sta cambiando.

Google, e probabilmente a seguire faranno lo stesso anche altri motori di ricerca, ha iniziato ad assegnare punteggi più bassi ai siti Internet non compatibili con smartphone e tablet. E questo per una ragione pratica: più di metà degli utenti Internet sono ormai utenti “mobili”. Ovvero utenti che vogliono siti Internet che si possono consultare anche tramite uno schermo di piccole dimensioni, e liberi da tecnologie lente e non standard, come ad asempio Flash.

Se vuoi verificare che il tuo sito Internet sia fruibile da tutti, e compatibile con le nuove raccomandazioni Google, ecco un sistema semplice e gratuito:

https://www.google.com/webmasters/tools/mobile-friendly/

Hai ottenuto un risultato soddisfacente? Se sì, sei fortunato e non ti devi preoccupare di altro. Se no, comunque non ti preoccupare. Chiamaci e studieremo insieme una soluzione che risolverà il problema in pochissimo tempo.

Ricorda che le nostre soluzioni, ovviamente al 100% compatibili con la nuove raccomandazioni Google, hanno costi imbattibili: solo € 290 + IVA. Non aspettare oltre, contattaci al più presto!

Redazione

Author Redazione

More posts by Redazione